Come trattare la ginecomastia per una cassa toracica migliore

La ginecomastia è un fenomeno medico benigno, ma spesso risentito. La ginecomastia è definita come l’ingrossamento del torace nell’uomo. Quando un maschio ha uno squilibrio ormonale il testosterone diminuisce e gli estrogeni aumentano ed il petto inizia a crescere. Questo accade perché gli estrogeni si legano ai recettori delle ghiandole mammarie ed i seni del maschio iniziano a crescere.

guadagnare_il_muscolo_facilmenteFai attenzione a non confondere la ginecomastia con l’adipomastia. Nell’adipomastia c’è una massa di grasso nel tessuto mammario. La presenza di grasso può causare la formazione di quelli che sembrano seni.

L’effetto è ancora più evidente negli uomini che hanno perso peso dopo un periodo di sovrappeso dove la pelle è stata allungata.

A volte ci possono essere entrambi i fenomeni quando si ingrandisce il seno di un uomo.

La ginecomastia si verifica più spesso nei giovani durante la pubertà. Nella maggior parte delle volte i seni appaiono a circa 12 anni, all’inizio della pubertà, per poi sparire entro sei mesi dopo la fine della pubertà, a circa 17 anni. Ma a volte si insinua la fibrosi ed il seno non scompare. Questo può essere molto devastante per i giovani, soprattutto se non sono in sovrappeso.

Quando non vi è alcun motivo per la sua presenza la ginecomastia viene chiamata ginecomastia idiopatica. In questo caso è indispensabile verificare l’equilibrio ormonale per eliminare il sospetto di un tumore, che potrebbe spiegare la grande quantità di secrezione di estrogeni. A volte possono anche esserci cause iatrogene, cioè indotte dai farmaci.

La ginecomastia può infatti essere la conseguenza di un trattamento contro il cancro alla prostata. Tuttavia, la ginecomastia può interessare anche chi assume integratori anabolizzanti.

La ginecomastia più comune è quella del giovane durante la pubertà. L’ipertrofia del seno può verificarsi in altre due fasi della vita. La ginecomastia può colpire i ragazzi appena nati. E’ un risultato del trasferimento della placenta durante la gravidanza, dove gli estrogeni materni si combinano con il sangue del feto. Questo scompare solitamente nei primi mesi di vita. Anche l’uomo di una certa età, dopo i 50 anni di solito, può avere la ginecomastia. Con l’età, può verificarsi la produzione di estrogeni.

Gli endocrinologi stanno notando sempre più casi di ginecomastia tra i giovani. In questi casi, si sospetta il ruolo di alcuni inquinanti ambientali. Possono essere sostanze chimiche simili agli estrogeni ed i bambini sono molto più sensibili degli adulti. L’unico modo per trattare questi problemi è quello di trovarne la radice.

Molte persone consigliano gli interventi chirurgici, come la liposuzione, per risolvere questo problema. Tuttavia, la chirurgia è molto costosa e molto inefficace. Infatti, mentre la ginecomastia si risolve per un po’, se il problema di fondo non è risolto il seno crescerà di nuovo. Fortunatamente, ci sono modi naturali per rimediare alla ginecomastia per coloro che soffrono di seno ingrandito.

Deve essere chiaro che eliminare e prevenire la ginecomastia per sempre è un modo di vita e che bisogna evitare certi cibi e prodotti che potrebbero destabilizzare il sistema endocrino. Seguendo questi tre punti altamente efficaci scoprirai che sei sulla buona strada per ridurre la dimensione del tuo petto ed avrai un torace più solido, più maschile e tonico.

l_esercizio_e_perdere_peso1. Perdere peso e guadagnare muscolo

Secondo alcuni studi lavorare per aumentare la massa muscolare ti aiuterà a diminuire il petto ingrossato. Se lavori per sviluppare il petto, scoprirai che stai riducendo il grasso che causa il problema.

Tuttavia, comincerai anche a produrre più ormoni necessari a regolare gli estrogeni in modo che i seni abbiano meno possibilità di ingrossarsi. Una massa muscolare lieve, senza grasso sulle cosce, sulle braccia, sulle spalle e sulla schiena aiuterà il tuo corpo a produrre più testosterone, che sicuramente aiuterà con il tuo problema.

2. Mangiare correttamente

Segui una dieta naturale. Evita cibi che hanno ingredienti artificiali ed ormoni aggiunti. Potresti essere sensibile a questi ingredienti e potrebbero destabilizzare gli ormoni. Seguendo una dieta che evita queste sostanze chimiche abiliti te stesso a regolare gli ormoni.

Evita qualsiasi alimento a base di zucchero bianco o farina contenente additivi e conservanti bianchi che potrebbero destabilizzare il sistema endocrino. Se davvero vuoi seguire una grande dieta che ti permetterà di ottenere i massimi benefici di un’alimentazione sana dovresti cercare la dieta paleo. Ciò manterrà tutti gli ingredienti artificiali lontani dalla tua dieta.

3. Evita troppa birra

Ognuno ama bere una birra di tanto in tanto, però, la birra è a base di luppolo. Il luppolo consiste in un’erba estrogenica. Spesso, quando le donne non producono abbastanza estrogeni qualcuno consiglia loro di bere più birra per aumentarne i livelli.

Tuttavia, se si hanno problemi con la ginecomastia, sarebbe molto utile vedere se eliminando la birra per due settimane ci sarà un cambiamento. Se c’è questo cambiamento potrebbe essere meglio eliminare la birra dal tuo stile di vita.

Tanti uomini hanno questo problema. Si chiedono che cosa ha reso il loro petto così grosso. Però ci sono risposte. La più importante è quella di fare una ricerca medica sul perché i seni sono cresciuti.

Uno squilibrio ormonale può influenzare in molti modi diversi il tuo seno. Se vuoi lavorare sul problema, nel frattempo però, fai brevi ed intensi allenamenti per aumentare la produzione di testosterone. Seguie programmi di fitness può riequilibrare gli ormoni e disintossicare il corpo. Assicurati di mangiare correttamente ed evita quelle terribili sostanze chimiche che possono causare uno squilibrio ormonale.

Poi evita la birra per un po’ e vedi se ci sono cambiamenti. Non è necessario vivere con questo problema imbarazzante. I problemi esistono, basta assicurarsi di consultare un medico e non arrendersi. Troverai la soluzione giusta.